Premio ITAS

Quarant'anni, e non sentirli.

Per favorire la diffusione della cultura della parola scritta, ITAS promuove il Premio ITAS del Libro di Montagna, Montagnavventura e il premio per tesi di laurea “Aquila Studens”.

Il Premio ITAS del Libro di Montagna 

Il Premio ITAS del libro di Montagna ha celebrato nel 2018 la 44a edizione, nella quale sono stati premiati i migliori libri di montagna delle tre sezioni del concorso: Narrativa, Non Narrativa e Narrativa per ragazzi. 
La giuria, guidata per molti anni da Mario Rigoni Stern, è oggi presieduta da Enrico Brizzi.
Il Premio ITAS, fiore all’occhiello degli investimenti di ITAS, ha selezionato e premiato libri poi diventati classici della letteratura di montagna, tra i quali Messner, Diemberger, Krakauer, Camanni.
Nel 2017 ha avuto il merito di aver per primo segnalato le qualità del libro “Le otto montagne” e del suo autore, Paolo Cognetti, vincitore del Premio ITAS e del Premio Strega 2017.

Montagnavventura

Il Premio ITAS Montagnavventura, inaugurato nel 2013, ha cadenza annuale e premia i migliori racconti di montagna scritti da giovani autori tra gli 11 e i 25 anni. 
I racconti vincitori e segnalati vengono ogni anno pubblicati nel volume «L’avventura dell’altezza». Nel 2017 hanno partecipato oltre 760 ragazze e ragazzi di 30 istituti del Nord Italia.
Dal 2017 il concorso ha aperto le proprie porte ai ragazzi di madrelingua non italiana, riservando loro un’apposita sezione che tiene conto delle diverse competenze linguistiche. 
 

Aquila Studens

Aquila Studens è il premio per le migliori tesi di laurea triennale e magistrale, che abbiano come oggetto principale di studio la montagna e l’ambiente alpino in ogni aspetto naturale, umano, storico, letterario.